Tracciabilità dei prodotti e gestione delle crisi del Codice SQF — Specifiche obbligatorie per l'identificazione dei prodotti nella sezione 2.6.1.2

giu 12, 2023

Nell'edizione SQF 9, è stato modificato un requisito relativo al cambio di prodotto e alla riconciliazione delle etichette, in particolare nella sezione 2.6.1.2.

2.6.1.2 Le procedure di avvio del prodotto, cambio prodotto e cambio imballaggio (comprese le modifiche delle etichette) devono essere documentate e implementate per garantire che il prodotto corretto sia nella confezione corretta e con l'etichetta corretta e che il cambio sia ispezionato e approvato da una persona autorizzata. Devono essere applicate procedure per garantire che l'uso delle etichette sia riconciliato e che eventuali incongruenze siano esaminate e risolte. Le registrazioni relative al cambio di prodotto e alla riconciliazione delle etichette devono essere conservate.

Ecco cosa devi sapere:

Scopo: Lo scopo di questo requisito è garantire un controllo e una verifica adeguati delle etichette durante un cambio di prodotto che include un nuovo requisito di riconciliazione delle etichette.

Cambio prodotto: L'edizione 9 di SQF sottolinea l'importanza di una gestione efficace delle procedure di cambio prodotto. Richiede alle organizzazioni di disporre di procedure documentate che descrivano i passaggi da seguire durante i cambi di prodotto per prevenire la contaminazione incrociata, il trasferimento di allergeni o altri potenziali pericoli.

Riconciliazione delle etichette: Il requisito si concentra anche sulla riconciliazione delle etichette, che prevede la verifica che le etichette dei prodotti corrispondano al prodotto prodotto. È fondamentale garantire che ai prodotti corrispondenti vengano applicate le etichette corrette, riducendo al minimo il rischio di etichettatura errata, confusione per i consumatori e un potenziale richiamo di prodotto.

Documentazione: L'edizione 9 di SQF impone la documentazione delle procedure di cambio prodotto e di riconciliazione delle etichette, comprese istruzioni specifiche, liste di controllo o moduli che dimostrino la conformità ai requisiti. Questi documenti servono come prova di un'attuazione efficace e facilitano gli audit e le ispezioni.

Formazione e verifica: Per soddisfare questo requisito, il personale addetto al cambio prodotto e alla riconciliazione delle etichette deve essere adeguatamente formato. L'organizzazione dovrebbe fornire una formazione sulle procedure, le aspettative e i potenziali rischi associati a questi processi. Inoltre, dovrebbero essere condotte attività di verifica e convalida regolari per garantire la conformità continua.

Miglioramento continuo: L'edizione 9 di SQF incoraggia le organizzazioni a migliorare continuamente i processi di cambio prodotto e di riconciliazione delle etichette. Monitorando le prestazioni, analizzando i dati e implementando le azioni correttive necessarie, le aziende possono migliorare l'efficienza, l'accuratezza e le pratiche generali di sicurezza alimentare.

Scoprite ulteriori informazioni sulla conformità nel nuovo SQF Practitioner: Codice SQF, aggiornamenti e approfondimenti dell'edizione 9.

Scaricate le risorse SQF giuste per voi

È importante notare che i requisiti e le sottosezioni specifici all'interno di ciascuna area del Codice variano a seconda dell'ambito del settore e si consiglia di fare riferimento al sito web SQFI e al documento di orientamento SQF Edition 9 per la riconciliazione delle etichette per una comprensione dettagliata e accurata della struttura del codice e dei suoi requisiti specifici. Consulta i download del Codice.

I Professionisti della SQF sono la tua risorsa

Per garantire una conformità accurata, si consiglia vivamente di fare riferimento alla documentazione ufficiale di SQF Edition 9 e di chiedere assistenza a professionisti qualificati della sicurezza alimentare per una consulenza completa e personalizzata.

Esempio di pulsante

Esempio di pulsante

Esempio di pulsante

Esempio di pulsante

Recenti Post del blog

Colmare le lacune nella conoscenza e nella comprensione della Sicurezza Alimentare da parte dei consumatori

Chi fa parte della catena alimentare dal produttore al consumatore può essere messo in grado di dimostrare ai consumatori che le loro offerte sono in linea con la sicurezza e la qualità degli alimenti.

Presentazione del processo SQF Edition 10: esplorare il panorama dell'innovazione e della conformità

Lo sviluppo di SQF Edition 9, come lo sviluppo di molti standard, ha seguito un processo sistematico e collaborativo.

SQFI condivide cinque argomenti di produzione per la Sicurezza Alimentare da tenere d'occhio nel 2024

Nel panorama della sicurezza alimentare in continua evoluzione, il 2024 introdurrà sia sfide da superare sia innovazioni da sfruttare.