Ritiro e richiamo del prodotto

Definizione

Il richiamo è l'azione intrapresa per rimuovere dalla vendita, dalla distribuzione e dal consumo gli alimenti che possono rappresentano un rischio per la sicurezza dei consumatori. Un richiamo rimuove il prodotto alimentare dal mercato quando c'è motivo di ritenere che il prodotto sia contaminato, adulterato e/o con marchio errato.

I richiami sono spesso volontari; tuttavia, in alcuni casi le agenzie di regolamentazione possono imporre un ricordare. In alcuni paesi, il ritiro viene utilizzato come richiamo.

Requisiti del Codice applicabile

  • 2.6.1
  • 26.2
  • 2.6.3

Rivedi i termini del glossario

  • Evento sulla sicurezza alimentare

Guida all'implementazione e alla verifica

Cosa significa?

Il richiamo di un prodotto si applica quando un prodotto viene ritenuto non sicuro o comunque in violazione dei requisiti normativi e viene ritirato dalla vendita al pubblico e viene consigliato al mercato dei consumatori non usare o consumare quel prodotto. I richiami possono essere obbligatori (ad esempio avviati da un regolatore), guidato dal rivenditore o volontario (cioè su iniziativa del fornitore).

Il ritiro del prodotto si applica quando si riscontra che un prodotto spedito non soddisfa i requisiti di sicurezza requisiti, è ritenuto non idoneo alla vendita e viene ritirato dalla catena di distribuzione prima che raggiunga il consumatore.

Una procedura di richiamo e ritiro del prodotto deve essere preparata, implementata e regolarmente rivisto per garantire che tutte le persone coinvolte nel processo di richiamo comprendano il proprio ruolo e il proprio responsabilità in caso di richiamo o ritiro.

Perché è presente nel Codice e perché è importante?

Questa è una clausola obbligatoria.

Il fornitore deve disporre di un comitato di gestione per coordinare e gestire i richiami e deve preparare una procedura di ritiro e richiamo che descriva i metodi, le responsabilità, e le procedure che adottano in caso di ritiro o richiamo del prodotto. Ci deve essere coinvolgimento dell'alta dirigenza nel comitato di richiamo, nonché nei dipartimenti e nelle divisioni manager con l'autorità di prendere decisioni.

La procedura può contenere una descrizione degli incidenti specifici del prodotto del fornitore che possono attivare un ritiro o ricordare e deve includere un elenco aggiornato di clienti, autorità di regolamentazione e altri contatti essenziali che devono essere notificati in caso di ritiro o richiamo.

L'SQFI e l'ente di certificazione (CB) del fornitore devono essere inclusi nell'elenco delle comunicazioni. Il fornitore è tenuto a notificare per iscritto al CB e all'SQFI entro 24 ore una situazione di sicurezza alimentare incidente di natura pubblica (ad esempio, che richiede una notifica pubblica) o un richiamo di prodotto per qualsiasi motivo. Il contatto SQFI è foodsafetycrisis@sqfi.com).

Deve inoltre delineare i metodi che il fornitore implementerà per indagare sulla causa di un ritiro o richiamo (cfr. punto 2.5.3). Il fornitore deve esaminare e testare il ritiro e ricordare il ritiro e il richiamo. procedere almeno una volta all'anno e verificare che le istruzioni continuino ad essere pertinenti, che siano efficaci ed efficienti e che tutti comprendano il proprio ruolo. I test annuali dovrebbero essere variati e effettuati su prodotti di diverse turni, linee, taglie, articoli sfusi che vengono spediti da un ampia gamma di clienti.

Le registrazioni di eventuali richiami e prelievi devono essere conservate, insieme ai risultati dei test della procedura di ritiro e richiamo. I record per i test devono includere tutto il supporto documentazione utilizzata per identificare il prodotto incluso nel richiamo/ritiro. Questi record possono includere i registri di produzione, i registri di ricezione delle materie prime, i registri di rilavorazione, i prodotti conservati, e registri di archiviazione e distribuzione dei prodotti. Il fornitore dovrebbe testare il prodotto che ha già è stato rilasciato in modo da poter verificare la completa tracciabilità della distribuzione.

Le non conformità identificate durante l'esercizio devono essere esaminate dal sito e richieste azione correttiva completata, con un test di follow-up completato per garantire che le azioni correttive sono efficaci. Un esercizio di richiamo e ritiro dovrebbe essere in grado di dimostrare il collegamento tra raw e raw materiali attraverso il processo fino al primo cliente della struttura. Questa revisione del sistema è anche una revisione del sistema di tracciamento come descritto in 2.6.2.

Il fornitore deve inoltre essere a conoscenza degli obiettivi di richiamo fissati dai clienti al dettaglio. Alcuni potrebbero richiedere controlli di efficacia e identificazione e quarantena al 100% del prodotto interessato entro poche ore oppure ricordare la notifica. È inoltre necessario considerare i requisiti normativi in materia di richiamo.

RIO Road to Audits (registrazioni, interviste e osservazioni)

Record

Di seguito sono riportati alcuni esempi di registri e/o documenti a assistenza nell'implementazione e recensione di questo argomento:

  • Il piano di richiamo che include piano di comunicazione.
  • I membri del richiamo team e elenco dei contatti.
  • L'ultimo richiamo o test di il programma che include com'è stato il richiamo comunicato.
  • Azioni correttive che sono stati identificati.
  • Polizze di carico, prodotto identificazione e lotto registri di controllo.
  • Qualsiasi cliente specifico requisiti come i richiami devono essere testati e/o gestito.

Interviste

Di seguito sono riportati alcuni esempi di persone da intervistare per assistere l'implementazione e recensione di questo argomento:

  • Il team di richiamo include il coordinatore.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di domande da porre per assistere l'implementazione e recensione di questo argomento:

  • Chi è in fase di richiamo squadra?
  • Chi è incluso nel elenco dei contatti? Com'è contatto avviato?
  • C'è stato un richiamo? negli ultimi 12 mesi? /Quando è stato il l'ultima volta il piano di richiamo è stato testato?
  • Descrivi i risultati di l'ultimo richiamo o test.

Osservazioni

Di seguito sono riportati alcuni esempi di osservazioni per aiutare nel implementazione e revisione di questo argomento:

  • Identificazione del prodotto e sistema di controllo dei lotti.
  • Aree di stoccaggio alla rinfusa e quanto è il controllo del lotto gestite in queste aree.

Riferimenti aggiuntivi

Scarica il file in formato.pdf

Data di aggiornamento : 2021/04/01

Le traduzioni vengono fornite come servizio ai clienti SQF e vengono fornite «così come sono». Non viene fornita alcuna garanzia di alcun tipo, espressa o implicita, in merito all'accuratezza, all'affidabilità o alla correttezza delle traduzioni effettuate dall'inglese in qualsiasi altra lingua.